Siamo specializzati nella costruzione di tavole da kitesurf da più di 20 anni e lavoriamo solo con materiali di alta qualità. I componenti come il carbonio, la fibra di vetro, gli inserti, ecc. vengono forniti da aziende specializzate con sede in Europa. Ad esempio, utilizziamo uno delle migliori strati di fibre disponibili sul mercato. Sono prodotti da ISOSPORT con sede in Austria. L'Europa è semplicemente la migliore soluzione geografica perché permette consegne rapide dai nostri fornitori. Ci vogliono solo un paio di giorni per ottenere ciò di cui hai bisogno in fabbrica. Un altro motivo è che la fabbrica è il risultato di una associazione. Nel 2009 abbiamo creato una nuova partnership per la produzione delle tavole da kitesurf con la quale siamo cresciuti insieme ad ogni nuovo sviluppo e progetto. Per creare un nuovo modello è essenziale sviluppare tutti i prototipi applicando le tecniche che usiamo per la produzione in serie. Ci sono una quantità incredibile di dettagli da gestire, e devi essere sul posto per reagire e attuare continuamente. Dato che i nostri uffici sono a Barcellona (Spagna) e le nostre fabbriche sono solo a poche ore di distanza. Avere lo stabilimento vicino alla distribuzione rende le operazioni molto più flessibili. Siamo in grado di produrre quantità maggiori appena prima della stagione principale (primavera e estate) e quantità più limitate durante il resto dell’anno in base alla domanda dei nostri clienti. Questo ha due vantaggi principali: disponibilità costante di tavole da kitesurf e capacità di reazione. Nel caso in cui non sia disponibile un modello specifico, siamo comunque in grado di consegnare la tavola da kitesurf entro massimo tre settimane. È molto diverso da una produzione in blocco (uno o due partite), dove devi aspettare tre mesi per il nuovo arrivo via mare.

Mr. Blank disegna personalmente tutte le tavola da kitesurf da zero. Ogni tavola da kitesurf ha degli attributi e caratteristiche specifiche e ha senso di lanciare un nuovo concetto di tavola solo se offre un progresso significativo per il settore. Molti input e idee arrivano direttamente dai nostri clienti e dai team rider che navigano tutto l´anno. A volte l'ispirazione proviene anche da altri sport o altre industrie, come la automobilistica o il motocross per esempio. Può anche accadere che un nuovo concetto di tavola debba rimanere in sospeso per un periodo di tempo più lungo finché non troviamo la chiave per portalo avanti. Questo può dipendere da materiali e / o tecniche di produzione. Una volta superata questa fase, sviluppiamo i primi prototipi e li testiamo direttamente. Produciamo molti prototipi durante tutto l'anno, realizziamo i cambi e applichiamo tutte le modifiche in situ (on site) fino al prodotto finale.

Le tavole da kitesurf BLANKFORCE sono progettate per durare una vita. Ecco perché utilizziamo i migliori materiali e la migliore tecnologia industriale per fare di ogni tavola da kitesurf un giocattolo ad alte prestazioni molto resistente.

1 ) Anima in legno Paulownia fresata con CNC:
Per il nucleo (anima), non scendiamo a compromessi e usiamo il legno perché è un materiale molto resistente che garantisce una navigazione fluida. Il legno di Paulownia è un legno esotico estremamente resistente all'acqua e con eccellenti proprietà meccaniche. Offre il miglior equilibrio tra forza e peso (molto leggero). Grazie all'abbondanza di fibre naturali posizionate nella direzione della lunghezza della tavola, il legno trasferisce l'impulso verso le estremità della tavola. L'anima in legno è realizzata con spessi listelli di legno assemblati e laminati ad alta pressione per garantire la qualità e preservare le sue migliori caratteristiche.

2. Rails in ABS:
Applichiamo degli un rinforzo in ABS su tutti bordi delle tavole da kitesurf perché sono esposti agli impatti. Questo rinforzo fa da paraurti come per le macchine. Quindi utilizziamo l'ABS ISOSPORT che viene iniettato con una resina epossidica speciale direttamente nel nucleo di legno, creando il contorno.

3. Processo di infusione con FRP (plastica rinforzata con fibre):
Usiamo un processo di infusione per aggiungere la resina epossidica alle fibre prima di posizionare la tavola nella pressa. Ciò impedisce bolle d’aria tra i listelli e conferisce alla tavola maggiore longevità. Il processo di infusione e sovrapposizione simultanea dello strato superiore è un passo molto importante nel processo di costruzione e applichiamo questa tecnica a tutte le nostre tavole da kitesurf.

4. Strati fibra di vetro (S-Glass) e fibra di carbonio (S-Carbon):
Usiamo strati di fibra di vetro e / o carbono differenti che si combinano per definire la flessione: strati di vetro S biassiale / quad-assiale a 45 gradi, strati di carbonio unidirezionali, biassiali e biassiali a 45 gradi.

5. Scaldamento e pressa:
L'unità laminata con anima in legno con fibre di vetro e carbonio, contorno in ABS, inserti e protezione superiore viene quindi inserita nello stampo in alluminio che gli darà forma. La pressa viene riscaldata gradualmente fino a raggiungere 80 gradi per le tavole con vetroresina e 95 gradi per le costruzioni in carbonio (in questo caso viene utilizzato un altro tipo di resina epossidica).

Anche la pressione viene regolata durante il processo di riscaldamento al fine di espellere l'abbondanza di resina epossidica. Dopo la pressa, la tavola da kitesurf ha una forma di rettangolo e deve tornare alla macchina CNC che ne ritaglia il contorno finale. I rail devono essere lavorati a mano per ottenere degli angoli perfetti. La protezione superiore (topsheet) deve essere rimossa e quindi la tavola è pronta per passare i test di qualità.

Le edizioni delle tavole da kitesurf dipendono anche dal tipo di tavola. I cicli variano a seconda dei modelli. Di fatto, le tavole da kite in carbonio di fascia alta come per esempio la MK5, ENDURO e ADVISORY hanno un ciclo di vita differente. Hanno una fase di sviluppo più lunga (almeno un anno) e sono molte diverse tra di loro per quanto riguarda il disegno e shape (canali, doppio concavo, rails, ecc.) e le prestazioni (flex, velocità, pop, ecc.). Pertanto, li manteniamo in catalogo per almeno tre anni. A volte, le rinnoviamo con modifiche minori o qualche piccolo dettaglio pero non le consideriamo come se fossero nuove edizioni.  

C’è solo un modo per ottenere una tavola da kitesurf con caratteristiche eccezionali: l'artigianato e la selezione dei migliori materiali. Usiamo esclusivamente il legno Paulownia per il nucleo (anima) in quanto offre il miglior rapporto resistenza, forza e peso. La resistenza è molto importante nel processo di costruzione (nella pressa). Il legno paulownia offre la giusta resistenza interna ed è capace di assorbire una pressione massima che serve a distribuire la resina epossidica in modo omogeneo. Sempre più rider passano allo stile wakestyle e usano gli attacchi da wakeboard. Per questa ragione abbiamo aggiunto inserti in acciaio inossidabili addizionali sulle quelle tavole freestyle-wakestyle e quelle puramente wakestyle. Navigare con i boot da wakeboard produce una forza molto più elevata sugli inserti, quindi devono essere fissati nell'anima di legno il più saldamente possibile. Abbiamo testato diverse costruzioni e ottenuto il miglior risultato laminando gli inserti tra gli strati di vetro / carbonio sul lato inferiore (carena). Il risultato di questa tecnica è che le tavole resistono a un carico di 500 kili per inserto. Tutte le nostre tavole sono progettate con una parte superiore (coperta) in 3D (3 dimensioni) in modo di ottenere estremità più sottili per una maggiore flessibilità sulle punte (tips) e un profilo più rigido centrale. Inoltre, presentano tutte una grafica semitrasparente. Ciò significa che la barra è molto alta e che ogni tavola deve essere perfetta in quanto i difetti non possono essere nascosti. Particolare attenzione viene inoltre dedicata al posizionamento degli strati di carbonio e fibra di vetro. In alcuni casi dobbiamo usare diversi strati e strutture per produrre l'effetto desiderato. In questi casi l'esperienza, il know-how e la scelta dei materiali sono fondamentali.

I tre modelli sono molto facili da distinguere in quanto cada uno è specifica e dipende dallo stile di navigazione. La ADVISORY Carbon è una tavola in carbonio realizzata con strati biassiali e quad assiali che propagano la forza del rider in modo circolare. Fornisce la massima rigidità al centro e blocca la torsione. La costruzione è molto apprezzata da chi naviga in modalità wakestyle puro e da chi è in grado di controllare e gestire un pop massiccio. Si consiglia vivamente di utilizzare questa tavola con attacchi da wakeboard (bindings). La MK3 Carbon è costruita con fibra di vetro biassiale a 45 ° e con fibre di carbonio unidirezionali da punta a punta. Le fibre di carbonio unidirezionali funzionano come un arco e dirigono gli impulsi e le forze del rider direttamente sulle punte. I rider freestyle amano la velocità e il controllo forniti dal carbonio unidirezionale che permette saltare più in alto. Il controllo in mare mosso è fantastico ed è una tavola da kite veramente veloce. La tavola LOGIC invece è stata concepita per offrire il massimo comfort. Non c’è bisogno di avere delle abilità particolari per navigare con questa tavola da kite. Infatti è molto apprezzata da principiati e quelli che hanno un livello medio. La costruzione in fibra di vetro triassiale offre la forza e ha lo scopo di soddisfare chiunque abbia iniziato e abbia voglia progredire in questo sport. È davvero indulgente e ci si sente sicuro in ogni momento. Il profilo (oultine) più dritto migliora considerabilmente la navigazione in bolina (navigare rimontando il vento).  

La tavola DRIVE è disponibile in 3 versioni. Tutte hanno un shape e misure differenti. Infatti sono tavole diverse: la versione DRIVE compatta (139x46) è una tavola che entra in tutte le sacche da kitesurf da viaggio. La DRIVE più grande (159 x 44) invece si utilizza con vento molto leggere (a partire da 8 nodi). Questa tavola ha degli rails concavi sui bordi conferiscono più presa e facilita la navigazione in bolina. In più è dottata di due pinnette centrali (parte del tallone) per poter rimontare il vento anche con una minore angolazione. Di più questa posizione meno forzata fa sì che la superficie della tavola sull’acqua sia maggiore e quindi la partenza in planata è molto più veloce. La tavola completa è composta da due alette standard di 4.8 cm e due pinnette centrali di 5.5cm. La novità nella gamma di tavole specializzate per vento leggero è la DRIVE 146 x 44. È indicati per rider di livello medio-alto o per rider più pesanti. È stata costruita con strisce di carbonio per migliorare le performance in freeride. Abbiamo creato questi tre modelli per garantire ai nostri clienti di navigare tutto l’anno anche in vento molto leggero!

A prima vista le due tavole possono sembrare uguali (per la lunghezza), ma è possibile utilizzare la LOGIC in un range di vento più ampio. Infatti si può facilmente navigare in venti forti, mentre la DRIVE tende a saturare con venti consistenti. La LOGIC presenta un contorno (outline) più arrotondato e suo bordo è più sottile della DRIVE. La LOGIC 140 è indicata per rider più pesanti che cercano una tavola dinamica per il freeride. La DRIVE 139 invece ha un contorno più quadrato (tipo door) ed è una tavola per vento leggero che entra in tutte le sacche. È il formato ideale per essere sicuri di navigare anche con giorni di poco vento durante i vostri viaggi. In più tiene il vantaggio di essere comunque molto leggera. Infatti pesa solo 2.7 kg che è paragonabile a qualsiasi tavola da freeride performante. La coperta (top cap) in 3 dimensioni a forma di trapezio è stato progettato per offrire maggiore rigidità sui talloni e molto flex sulle estremità (front side e punte). È un in contornabile per godersi giornate di poco vento.

La ENDURO e ADVISORY sono due tavole da kite totalmente differenti. Mentre l'ENDURO è una tavola specializzata per wakepark con una costruzione ibrida (fibra di vetro e carbonio) e un flex a 3 livelli, la ADVISORY presenta un doppio concavo (double concave) più rigido in 100% carbonio, ideale per chi vuole navigare in acque aperte con attacchi da wakeboard. Per questa tavola abbiamo utilizzato i strati più fini e leggeri disponibili sul mercato e di questo ve ne renderete conto subito. La tavola da kitesurf ADVISORY non ha seguito il normale processo di Ricerca e Sviluppo. All’inizio era più un progetto per me stesso. Vengo dallo skateboard: più la tavola è rigida e più pop si ottiene. Infatti l’obiettivo era di produrre una tavola 100% carbonio senza compromessi. Per controllare questo pop massivo, mi sono concentrato sulla forma della parte inferiore (carena): un doppio concavo con un bordo centrale pronunciato. Preferisco navigare questa tavola con delle alette da 2.0 cm per una sensazione più loose (sciolta) anche durante atterraggi pesanti. Sembra che non sia l'unico ad amarla! Le buone recensioni ne sono la prova. È difficile spiegare questa tavola con le parole. È una questione di feeling.